SINISTRI STRADALI : FERMO AI TESTIMONI DI COMODO

Novocur-car-accident-pain-620x414

ADDIO AI TESTIMONI DI COMODO

I cSchermata 2018-01-12 alle 14.08.19osiddetti “Testimoni di Comodo” non avranno mai più vita facile dal momento che la nuova regolamentazione riguardante i sinistri con soli danni a cose prevede un’ accurata procedura d’identificazione dei testimoni in questione.

L’Articolo 135 della legge n. 124/2017 del Codice delle assicurazioni private dice:

“In caso di sinistri con soli danni a cose, l’identificazione di eventuali testimoni sul luogo di accadimento dell’ incidente deve risultare dalla denuncia di sinistro o comunque dal primo atto fondamentale del danneggiato nei confronti dell’impresa di assicurazione o, in mancanza, deve essere richiesta dall’impresa di assicurazione con espresso avviso all’assicurato delle conseguenze processuali della mancata risposta”.

I testimoni non identificati potranno essere ammessi dal giudice solo se dimostreranno la loro impossibilità di identificazione al momento del sinistro stradale in questione.
Quelli cui i nominativi risultassero in più di tre procedimenti per sinistri negli ultimi cinque anni potranno essere esclusi dal processo da parte del giudice stesso. Inoltre, egli può indire un’indagine sugli stessi con “trasmissione di un’informatica alla procura della Repubblica”.

Posted on 12 gennaio 2018 in Senza categoria

Share the Story

About the Author

Leave a reply

Back to Top
8 Marzo

post sponsorizzato 2

×