Inadempienza del genitore verso il figlio? Fino a 5000 euro di multa

AFFIDO

Molto spesso capita che un genitore si renda inadempiente sia sotto il profilo economico sia come mancata presenza fisica verso il figlio, ostacolando il corretto svolgimento delle norme per l’affidamento.

Secondo il codice di procedura civile per il genitore inadempiente, tra i rimedi previsti vi è la possibilità di condanna al paBimboSolo_1502111 (1)gamento di una sanzione amministrativa pecuniaria a favore della Cassa delle ammende, di importo da 75 a 5mila euro.

La Corte di Cassazione, con la recente ordinanza numero 16980/2018 ci riferisce che  la possibilità per il giudice di “multare” il genitore inadempiente non è necessariamente subordinata alla circostanza che il figlio minore abbia subito un pregiudizio dal suo inadempimento.

Dal tenore letterale dell’articolo 709-ter c.p.c., “il genitore va multato se il suo comportamento arreca pregiudizio al minore od ostacola il corretto svolgimento delle modalità dell’affidamento”.

Inoltre, i giudici specificano un ulteriore aspetto. “L’uso della congiunzione disgiuntiva ‘od’ – scrivono – evidenzia che avere ostacolato il corretto svolgimento delle prescrizioni giudiziali relative alle modalità di affidamento dei figli è un fatto che giustifica di per sé l’applicazione di una o più tra le misure previste, pure in mancanza di un pregiudizio in concreto accertato a carico del minore“.

 

Posted on 2 luglio 2018 in Senza categoria

Share the Story

About the Author

Leave a reply

Back to Top
8 Marzo

post sponsorizzato 2

×